Hong Kong TaleFilippo Lilloni, 2003, (52 min.).
Hong Kong, affogata nel cemento e accecata dai neon, incombe sugli individui e sembra fagocitarli. Miyuki, giapponese, e Istiaq, pakistano, abitano nello stesso quartiere ma non si sono mai incontrati. Istiaq ha trovato la propria forza nella religione, ma è difficile attenersi alla coerenza islamica in una comunità che ignora ogni regola. Miyuki, 21 anni e numerosi tentativi di suicidio alle spalle, conduce un’esistenza apparentemente senza centro, lavorando giorno e notte fino a crollare. Sarà presente il regista Filippo Lilloni