Insulo de la Rozoj – la libertà fa pauraStefano Bisulli, Roberto Naccari, 2009, (58 min.).
È l’estate del 1968. Al largo delle coste riminesi un ingegnere bolognese proclama l’indipendenza di uno stato sorto su una piattaforma costruita in dieci anni di lavori e sperimentazioni.  È l’atto di nascita del Libera Teritorio de la Insulo de la Rozoj, traduzione in esperanto di Libero Territorio dell’Isola delle Rose. Saranno presenti i registi Stefano Bisulli e Roberto Naccari