due o tre cose che so di leiRegia di Francesco Conversano e Nene Grignaffini, 2003, 60 min.
Il racconto del film, che si sviluppa in una struttura a capitoli, è un intreccio tra le ‘ossessioni’ del poeta e la sua terra, tra le sue appassionate riflessioni sull’identità e quelle sui luoghi della memoria, tra quelle sul significato delle parole e sull’importanza della lingua e del dialetto. E’ un racconto ricco di ironia ma allo stesso tempo di vena polemica.