di GERMANO MACCIONI

Alle porte di Milano esiste un carcere dove, a detta di tutti, ma soprattutto di chi lo vive, “le cose funzionano”. Alcuni lo chiamano collegio, altri albergo a 5 stelle, ma non è nulla di più di quello che un istituto penitenziario dovrebbe essere per garantire