Il monte delle formiche Di Riccardo Palladino

Camermano, Minollo Film, RAI cinema, 63 minuti

Da secoli, ogni anno, l’8 d i settembre, sul Monte delle Formiche giungono miriadi di sciami di formiche alate. Come nubi che offuscano il cielo, i piccoli insetti si accoppiano in un meraviglioso volo a cui segue la morte di tutti i maschi, che cadono esausti sul Sagrato della chiesa un tempo chiamata “Santa Maria Formicarum”. Il volo nuziale risplende di fronte agli occhi dei curiosi, dei turisti e dei fedeli, i quali ogni anno giungono qui per ammirare e per celebrare la festa dedicata alla “Vergine del Monte delle Formiche”. Questo evento singolare e il punto di partenza della riflessione del film, che si interroga sulla natura dei piccoli insetti e dell’essere umano. Il poeta Maurice Maeterlinck e il filosofo Aldo Braibanti hanno messo in relazione il regno delle formiche con il mondo degli uomini: le loro parole riecheggiano, oggi, nelle voci dei testimoni del film.

https://www.youtube.com/watch?v=Z4GqlZTbYf4

cameraamano@gmail.com