di Alessandro Scillitani.

L’opera percorre la vita di Giacomo Leopardi dall’infanzia a Recanati fino alla morte a Napoli, utilizzando come filo conduttore brani tratti dalle sue poesie e dai suoi scritti.

Giacomo Leopardi è vissuto nel crocevia di due secoli, fra il vento della Rivoluzione Francese e le spinte della Restaurazione.

Attraverso testimonianze di studiosi e dei discendenti della famiglia Leopardi, si intende raccontare un uomo di genio molto legato alla vita, passionale e desideroso di conoscere. Un Leopardi molto diverso dall’immagine solitaria e triste che ci è stata tramandata. Un uomo in grado di riflettere sul mondo attraverso uno sguardo che è sorprendentemente attuale, al punto da riuscire ad interpretare le nevrosi dei nostri tempi e a prevederne gli esiti due secoli prima. Grande poeta, filosofo, scrittore, poliglotta, nelle contraddizioni del suo pensiero risiede la grandezza, il suo interrogarsi sul mondo e sulla vita.

scritto e diretto da Alessandro Scillitani

con
Novella Bellucci, Margaret Brose,

Fabiana Cacciapuoti, Fiorenza Ceragioli,

Marco De Nicolò, Franco D’Intino,

Francesco Fabretti, Lucio Felici,

Maurizio Ferraris, Alberto Folin,

Emma Giammattei, Carmela Magri,

Olimpia Leopardi, Vanni Leopardi

musiche originali
Alessandro Scillitani
arrangiate ed eseguite da
Tommi Prodi, Marco Macchi
Stefano Ferrari