di  Gaia Russo Frattasi.

A Stromboli il vulcano erutta più di venti volte al giorno; in estate l’isola è frequentata dai turisti, ma d’inverno gli abitanti ingaggiano una dura lotta contro maltempo e solitudine. La scuola rimane spesso chiusa e le famiglie sono costrette ad andarsene. Carolina, madre di tre figli, resiste, e cerca una nuova possibilità.